I #CIFFOVIKINGS al Carnevale di Venezia

Tutto è iniziato cosi...

La Wale: [sguardo euforico] “ma perché non andiamo a Venezia, in canoa, per il Carnevale?”
Violo: [sguardo allucinato] “tu sei fuori, è un casino, non se ne parla neanche”
Violo: [sguardo pensieroso] “beh, però si potrebbe fare”
Violo: [sguardo illuminato] “che figata, ok andiamo!!”

...

Leggi il report completo di Wale, click qui!

Click qui o sull'icona per le foto

 

 

 float:left;Risulta ai più che la stagione invernale limiti agli intrepidi le attività canoistiche. Ma i Ciffonauti sono noti per la loro capacità di convertirsi agli sport e alle attività più disparate sempre che siano all’insegna della compagnia e immerse nella natura. E appunto guidati da questo spirito è stata organizzata una bellissima escursione sulle vette della Val Sesia.

Continua a leggere il report by Francesco

Click sull'icona o qui per foto by Wale

 

 
 
Olà Ciffonauti, le vacanze di Natale sono alle porte. 
 
Le lezioni continueranno fino a giovedì 21 dicembre 2017 e riprenderanno lunedì 8 gennaio 2018.
 
Vi auguriamo di trascorrere un sereno Natale e di iniziare uno strepitoso nuovo anno  2018.
 
Ciao a tutti, lo staff
 

Cena di Natale 2017

Olà ciffonauti anche quest'anno mitica cena natalizia al capannone.

L'affiatatissimo gruppo dei ciffonauti ha allestito una lussuosa sala ristorante ed imbandito un sontuoso banchetto.
Onorati dalla presenza del Presidente Cesare Dacarro, abbiamo brindato al Natale 2017 e salutato una lunga e ricca stagione canoistica trascorsa insieme.
Grazie per aver partecipato così numerosi e per la fattiva collaborazione.
 
Ciao a tutti lo staff
 

 

Milano, in cento per la regata natalizia in Darsena.

 L'anno 2017 della sezione canoa "Ciffonauti" del CUS Pavia volge al termine e non poteva esserci finale migliore per godere appieno del clima natalizio, ovvero la partecipazione alla "Pagaiata Natalizia in Darsena - Kristmas Light & Music" organizzato dalla Canottieri San Cristoforo assieme a Canoa Fluviale Martesana e AqQua Canoa & Rafting SSD in programma per sabato 16 dicembre, subito dopo il tramonto...

Leggi il report completo di Gabri, click qui.

Click sull'icona o qui per le foto

Video da Repubblica:

https://video.repubblica.it/edizione/milano/milano-in-cento-per-la-regata-natalizia-in-darsena-c-e-anche-babbo-natale/292550/293162

 

 

AdigeMarathon 2017

Il vocabolario dei Ciffonauti sì è recentemente arricchito di un nuovo termine: Sviolinata. L’Accademia della Crusca definisce la “Sviolinata” come vano e cervellotico tentativo collettivo di organizzare un convoglio di canoisti in un sistema fluido in cui le variabili come i partecipanti, le imbarcazioni, il mezzo di trasporto e persino la destinazione sono in continuo ed imprevedibile cambiamento...

Continua a leggere il Report di Francesco

Click qui o sull'icona per le foto!

 

 

 

Calolziocorte - Brivio: una pioggia dorata


Già dal titolo, appare chiaro che il flusso di coscienza di questo scritto, trascende il rigido schema del resoconto sportivo, per sconfinare nella pochade, nel surreale racconto boccaccesco.

 

Continua a leggere ... (Report by Giuso)

Tutte le foto, click qui o sull'icona! (by Alessandra)

 

Da lunedi 2 ottobre iniziano i corsi  di Canoa Indoor per Adulti e Studenti Universitari, vi aspettiamo per una lezione di prova, martedi o giovedi, per tutto il mese di ottobre, agli orari dei corsi!!!

 

 >>> Video dimostrativo delle attività di Cus Pavia canoa from Ale conca.<<<

 

 >>> Video di tutte le attività Ciffonautiche del 2017 from Mauri <<<

 

 

 

 

SLO-motion: 3 giorni nella valle dell’Isonzo

Un'altra mirabolante avventura dei Ciffonauti, questa volta in Slovenia!

 

 

 

A seguire i report di Giuso e Alpine Spirit e tutte le foto.

Click qui per leggere il super report di Giuso

Click qui per tutte le foto della Slovenia (By Alpine Spirit)

Click qui per il Il report del Team Alpine Spirit


 

50 sfumature di ... il report di Wale e Warta per l'estate 2017 in Francia!

Clicca qui per leggere il report di Wale e Warta

Click qui per il report BaguetteSpritzTour del Violo

E qui o sull'icona per le foto

 

 

>>> WWW: Il Wideo di Wale e Warta!! <<<

 


 

 Giovedi 14/09 ore 21.00, al Capannone dei Campioni:

 

I video proiettati durante la serata (in aggiornamento):

- Attività dei Ciffonauti 2017 - by Mauri

- WWW, il Wideo di Wale e Warta (Estate - Francia 2017)

- Alpine Spirit - By AleConca

 

 

 

 

 

 

Martedì 25 luglio saluteremo  l'estate ciffonautica " ballando sotto le stelle". Siete TUTTI invitati a partecipare alla pagaiata/apericena di martedì 25 luglio.

 
Ritrovo al capannone alle ore 19.00 ( sia partecipanti al corso di lunedì-mercoledì che al corso martedì-giovedì) per una pagaiata in risalita.
Sosta lungo la riva per una apericena conviviale e rientro .... sotto le stelle!!!!
Portare repellente per zanzare, zampironi, citronella, lanciafiamme .....insomma tutto ciò che vi viene in mente per combattere il nemico, lampada frontale o simile, cibo e bevande!!!!!
In caso di maltempo riinviamo a giovedì 27 luglio
 
 

 

 

Weekend ricco di attività per i nostri Ciffonauti: sabato 8 luglio in Val Sesia e domenica 9 luglio Big Jump 2017

A seguire tutte le foto e i report!

 

Sabato 8 luglio: Doppietta in Valsesia

>> Foto doppietta Val Sesia (sabato 8 luglio 2017)

>> Report di Gabriele

 

Domenica 9 luglio: BIG JUMP 2017 - DISCESA IN CANOA DALLE DIGHE DEL PANPERDUTO A OLEGGIO

>> Foto Ciffonauti

>> Foto Livio - Canoacanadese.org

>> Foto by Mauro

>> Report di Gabriele




Cos’è il Big Jump??

Il Big Jump è un grande tuffo collettivo che si svolge contemporaneamente in diverse centinaia di località che si affacciano sui fiumi e sui laghi di tutta Europa. Lo scopo è senz'altro quello di sostenere la Direttiva CEE n.10/2000 che prevede di raggiungere entro il 2015 i parametri necessari per consentire la balneazione in tutte le acque interne, ma con il Big Jump si intende pure avvicinare i cittadini ai propri fiumi e ai propri laghi, affinchè la collettività torni a riappropriarsene, miglior via per impedirne il degrado nonchè per sollecitare una rivalorizzazione di questi territori.

Questo è il collegamento al sito ufficiale del Big Jump
http://www.bigjump.org/

Ripetendo l’esperienza del 2015, ci uniremo agli amici del coordinamento salviamo il Ticino per percorrere corsi d’acqua normalmente interdetti alla navigazione per i quali sono state richieste le necessarie autorizzazioni.

Il programma è arricchito dalla visita alle dighe, all’ostello, al Museo delle Acque Italo-Svizzero e al giardino dei giochi d’acqua. Durante la discesa è prevista una sosta per un ricco rinfresco ( a mia memoria, ricco di cibo e di bevande analcoliche ….. organizzatevi!!!!!)

Quindi una giornata unica, irripetibile, all’insegna della scoperta e valorizzazione di corsi d’acqua e territori immersi nella natura.

A voi il link del video della scorsa edizione
https://www.youtube.com/watch?v=Edc2gj2L6vw&amp;feature=youtu.be

Il CUS PAVIA metterà a disposizione il pulmino per il trasporto imbarcazioni e le attrezzature necessarie.
I posti sono limitati ( 15 canoe sul carrello) e saranno necessarie auto con barre, cinghie e cartello carichi sporgenti.

Il costo è di euro 15 compreso il rinfresco e le spese di viaggio saranno divise tra i partecipanti.

Il programma della giornata

Il programma prevede una discesa in Canoa da Somma Lombardo alla foce del torrente Stresa al ponte di Oleggio.

Ore 07.30 ritrovo al capannone per cargo imbarcazioni
Ore 10.00 ritrovo presso il parcheggio del bar ristorante il Chiosco al ponte di Oleggio, luogo di arrivo della discesa, e trasferimento al punto di imbarco.
Ore 10.45 inizio discesa, attraversamento della conca del Panperduto, visita alle dighe, all’ostello, al Museo delle Acque Italo-Svizzero e al giardino dei giochi d’acqua
Ore 12.00 Prosecuzione della discesa con rientro in Ticino allo “scaricatore dei 120”
Ore 13.00 sosta e rinfresco al Centro Parco Casone a Pombia
Ore 14.00 prosecuzione della discesa fino al ponte di OleggioOre 16.00 arrivo al ponte di Oleggio e BIG JUMP

Recupero mezzi all’imbarco e rientro al capannone.

Per iscrizione scrivere una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro lunedì 3 luglio.

ATTENZIONE: dati i posti limitati, solo una mail di conferma vi darà la certezza di avere il posto canoa sul carrello.
Indicare se in possesso di auto per trasporto canoe con i nomi delle persone che accompagnerete.

 


 

Discesa Ciffo - Genovese

Sabato 24 giugno - Vigevano Pavia

Sabato 24 giugno alcuni volenterosi ciffonauti capitanati dall’immancabile Ale Villa hanno guidato il gruppo di Canoa Verde di Genova, associazione di canoisti da acqua salata, alla scoperta del Ticino nel lungo tratto tra Vigevano e Pavia....

>> Leggi il report completo di Francesco

>> Click qui o sull'icona per le foto

 

STURA DI DEMONTE 17 – 18 GIUGNO 2017
RAFTING – CANOA – SICUREZZA IN ACQUA – NOZIONI DI PRIMO SOCCORSO
presso il centro rafting località Stiera

 >> Report Super di Valentina detta Valeria!! <<

>> FOTO, Click qui (Canoa e Rafting) <<

 

 

http://www.rafting-canoa.it

Premessa:
il corso di canoa che si terrà il prossimo fine settimana sullo Stura di Demonte è esclusivamente rivolto ai tesserati del CUS Pavia che hanno seguito le lezioni dedicate a questa specifica attività.
Il programma che segue è indicativo. Variabili come livello dell’acqua nel torrente, condizioni metereologiche avverse o altro, potrebbero causare importanti variazioni.
Durane le varie attività fluviali sarete seguiti dai vostri istruttori Mauri e Ale coadiuvati da Tortini Roberto (Shultz) guida raft ed esperto di soccorso acquatico e da altri amici volontari che saranno in acqua con noi.
La dimostrazione di rianimazione cardio polmonare e di come intervenire in un principio di annegamento ad opera di Mauri, istruttore BLSD.

CANOA.
Le difficoltà del fiume Stura di Demonte vanno dal 2° al 3°, a seconda del livello dell'acqua, su una scala di 6.
Metteremo in pratica in acqua mossa le manovre base apprese sul Ticino e apprenderemo alcune nozioni sul primo soccorso e sulla sicurezza in acqua.
Vi sarà la possibilità di navigare il fiume da Demonte a Roccasparvera (20 km circa) o di imbarcarsi a metà percorso a Stiera. Dipenderà dal livello dell’acqua e dalle capacità del canoista.

RAFTING.
l rafting rappresenta il modo più facile ed immediato per scendere le rapide del fiume Stura di Demonte. Le discese in rafting, in cui prendono posto da 6 a 8 persone, sono sempre accompagnate da una guida esperta con voi sul gommone, prevedono una breve lezione collettiva introduttiva ed una semplice prova pratica, quindi vi aspettano due / tre ore di entusiasmante discesa di un tratto di fiume adatto a tutti.
Stiera Village - Rafting fornisce tutto il materiale tecnico necessario: calzari, muta, giacca d'acqua, salvagente e casco. Dovrete solo portare con voi un costume da bagno, una maglietta e il necessario per la doccia calda dopo la discesa.

 

>> Scarica il proramma completo! <<

 


 

Bereguardo - Pavia = 14 Giugno 2017

Click qui o sull'icona per le foto

Mercoledì 14 giugno, ritrovo alle ore 17.30 al capannone per carico altro carrello e trasferimento a Bereguardo.
Durante la discesa sosta per apericena sul fiume (portare viveri di conforto) e fornirsi di un punto luce (va bene qualsiasi cosa). Sarete comunque dotati di bracciale fluorescente.
Ricordo che se non potrai partecipare al cargo, dovrai delegare un ciffonauta a farlo per te.

P.S. chi ne è in possesso porti barre, cinghie e cartello che potrebbero essere utili.

 

 

RAFTING – CANOA – SICUREZZA IN ACQUA – NOZIONI DI PRIMO SOCCORSO

presso il centro rafting località Stiera http://www.rafting-canoa.it Il centro offre la possibilità di pernotto in tenda, in ostello e in bungalow. E’ possibile fare passeggiate a piedi o in bici o affrontare le rapide con il raft.

CANOA.

Le difficoltà del fiume Stura di Demonte vanno dal 2° al 3°, a seconda del livello dell&#39;acqua, su una scala di 6. Il corso, esclusivamente dedicato ai tesserati del CUS Pavia che hanno partecipato alle lezioni dedicate effettuate sul Ticino, si compone di alcune parti effettuate “a secco” e di altre in acqua. Metteremo in pratica in acqua mossa le manovre base apprese sul Ticino e apprenderemo alcune nozioni sul primo soccorso e sulla sicurezza in acqua.

Vi sarà la possibilità di navigare il fiume da Demonte a Roccasparvera (20 km circa) o di imbarcarsi a metà percorso a Stiera. Dipenderà dal livello dell’acqua e dalle capacità del canoista.

RAFTING.

l rafting rappresenta il modo più facile ed immediato per scendere le rapide del fiume Stura di Demonte. Le discese in rafting, in cui prendono posto da 6 a 8 persone, sono sempre accompagnate da una guida esperta con voi sul gommone, prevedono una breve lezione collettiva introduttiva ed una semplice prova pratica, quindi vi aspettano due / tre ore di entusiasmante discesa di un tratto di fiume adatto a tutti.
Stiera Village - Rafting fornisce tutto il materiale tecnico necessario: calzari, muta, giacca d&#39;acqua, salvagente e casco. Dovrete solo portare con voi un costume da bagno, una maglietta e il necessario per la doccia calda dopo la discesa.

LOGISTICA

Per il pernotto sarà possibile dormire in tenda, in ostello o in bungalow. Ipotizzando un numero di partecipanti tra 35 e 45 persone potremmo affittare l’intero ostello composto da alcune stanze da 4, da 6 e da 10 unità.

I COSTI

i costi per l’intero fine settimana, da definire in funzione del numero dei partecipanti e dell’accomodamento scelto, saranno indicativamente:

Costi per i canoisti

 pernotto in tenda (una tenda 2 persone) uso del centro compresa piscina, cena del sabato sera al ristorante compreso bevande, corso canoa euro 50. Per i pranzi ci arrangiamo cucinando sul posto o al sacco

 in ostello ( serve sacco a pelo personale) euro 55

 in bungalow in 4 in letti a castello euro 65

 se siamo una quarantina e possiamo prendere tutto l’ostello per noi, costerà come andare in tenda.

Se vuoi scendere in rafting aggiungere circa 30 euro alle cifre sopra citate.

NOLEGGIO ATTREZZATURA DI CANOA COMPLETA , EURO 25 AL GIORNO COMPRESO IL RECUPERO A TERMINE DISCESA.

Il programma In via di definizione.

L’attività ci impegnerà da sabato mattina alle 07.00 con rientro domenica in serata

ATTENZIONE.

DOVENDO PRENOTARE PER IL PERNOTTO, AL RISTORANTE, L’ATTREZZATURA NECESSARIA, EVENTUALI DISCESE IN RAFT,

L’ATTIVITA’ SI SVOLGERA’ ANCHE IN CASO DI PIOGGIA

COSA PORTARE:

Maglie termiche in abbondanza!!! Portate almeno 2 cambi dato che faremo attività sia sabato che domenica. Indossare scarpe da canoa o scarpe da tennis leggere. No ciabatte, infradito etc etc Abbigliamento post canoa adeguato a clima montano e a meteo locale per chi dorme in ostello il sacco a pelo

 

 

Olà ciffonauti, GIOVEDI' 25 MAGGIO ORE 18.00 presso il capannone, si svolgerà l'evento dell'anno: IL TROFEO CIFFONAUTI MEMORIAL MARIETTO.
 
 
 
 
 
Tutti i ciffonauti sono invitati (moralmente obbligati) a partecipare. Ricordo che non è una gara ma un gioco per poter trascorre un momento di convivialità tra TUTTI i ciffonauti. Abilità, prestazione fisica ma in particolare la fortuna, caratterizzeranno il risultato. A seguire premiazioni e rinfresco all'insegna della condivisione ( ognuno porti le vivande che vuole aggiunte a quanto avanzato dalla paellata).
A seguire il programma che sarà più o meno rispettato.
 
 
 
 
 
 
ORA TOCCA A VOI:
 
Inviatemi entro lunedì 22 maggio la vostra adesione in modo che si possano comporre le squadre che saranno adeguatamente e sportivamente bilanciate.
Invierò ulteriori aggionamenti. a disposizione per chiarimenti.

 
IRONCIFFOWOMAN E IRONCIFFOMAN
domani giovedì 25 maggio, in occasione del trofeo ed in particolare subito dopo la finale,  saranno eletti la ciffonauta e il ciffonauta dell'anno ovvero
IRONCIFFOWOMAN E IRONCIFFOMAN.
Ma se lo dovranno guadagnare:
Il gruppo di ciffonauti che parteciperà all'evento dovrà percorrere un tratto di corsa attorno al capannone con salvagente già indossato, raggiungere le canoe posizionate sul piazzale che saranno in numero inferiore al numero dei partecipanti. ( sarà sufficiente toccare la canoa)
I concorrenti che riusciranno a conquistare la canoa dovranno correre all'imbarco con la stessa e la pagaia, risalire il fiume fino alla spiaggetta dove troveranno le canoe vector/reaction in numero inferiore ai canoisti. Chi riuscirà a conquistare la canoa tornerà allo sbarco e di corsa con canoa  e pagaia raggiungerà un punto di arrivo prestabilito.
Stesso percorso per le donne che potranno scegliere un cavaliere che le aiuti a portare le canoe all'imbarco e allo sbarco fino all'arrivo.
la vincitrice ed il vincitore vinceranno l'ambitissimo premio e diventeranno rispettivamente IRONCIFFOWOMAN E IRONCIFFOMAN 2017 .
P.S. come per il trofeo ciffonauti modalità e percorso potranno cambiare in funzione del livello del fiume.
NON DIMENTICATEVI LE SCARPE PER CORRERE
 
 

 

 

Mi chiamo Riccardo e, domenica 23 aprile ad Omegna, sono diventato campione regionale di paracanoa nella categoria k1 L3 ( disabilità motoria degli arti inferiori) nei 500 mt.
Nel 2004, a causa di un infortunio sul lavoro, ho subito l'amputazione della gamba sinistra.
Da subito c'è stata la volontà di ritornare ad essere una persona autosufficiente ed è cominciato un percorso che, grazie anche all'aiuto dello sport, continua fino ad oggi.
Tre anni fa ho conosciuto ed incominciato a frequentare il corso dei ciffonauti e, come succede anche a scuola , la passione e la competenza dell'istruttore Maurizio Di Pietro, mi hanno fatto appassionare a questo sport e ho incominciato a galleggiare, seppur con qualche difficoltà, sotto la sua super visione e, da allora, non ho più smesso.
I Ciffonauti sono ormai parte integrante del mio mondo perchè, oltre all'attività sportiva sport, c'è un gruppo di amici che si ritrova anche convivialmente.
Da quest'anno ho decisi di intraprendere l'attività agonistica per confrontarmi con persone con la mia stessa disabilità e per perfezionare la tecnica.
La prima gara è stato il risultato di questo percorso: Medaglia d'oro e una gioia grandissima.
Continuerò ad allenarmi per raggiungere altri traguardi e, soprattutto, a frequentare gli amici di sempre del gruppo dei Ciffonauti.

Anche il quotidiano "La Provincia Pavese" del 18/05/2017 parla di Riccardo, cli qui per leggere l'articolo.

 

 

 

 

Sangria e Paella per i Ciffonauti - 17 maggio 2017

Capitan Mauri si sa, è un vulcano di idee, mercoledi sera con l'aiuto dell'inossidabile Violo e di altri volenterosi collaboratori ha oraganizzato una super cena a base di sangria e paella. Ancora una volta una serata epocale in cui la tradizionale attività canoistica è stata affiancata dalla maestria culinaria di Mauri e di tutti i Ciffonauti che hanno contribuito ad arricchire la tavola con le loro prelibatezze!

 

Click qui o sull'icona per qualche foto